Mobilitazione per una scuola più sicura e non dismessa!

945238_1566059183500318_6021165949981353603_nSabato 2 Aprile ore 8.00 davanti al liceo Chierici

 

La scuola dovrebbe essere un luogo in cui l’apprendimento, il lavoro, l’educazione possano avvenire in maniera sicura.
Questa sicurezza deve essere data in primo luogo da edifici a norma, revisionati regolarmente in modo che la vita di chi tutti i giorni vive la scuola sia tutelata.
Purtroppo chi dovrebbe amministrare la scuola pubblica ha scelto che l’edilizia scolastica non è una priorità, ne è un esempio la grande percentuale di scuole dismesse in tutto il paese.

Anche il nostro istituto soffre da tempo di problemi legati all’edilizia. Siamo stanchi di trascorrere ogni settimana decine di ore in un edificio che non appena piove si allaga e si creano infiltrazione che corrodono muri e soffitti. La causa per cui questi problemi sono provocati è la mancanza di fondi che non vengono stanziati per la manutenzione delle scuole.
Noi non vogliamo aspettare che la situazione peggiori e che arrivi a danneggiare seriamente cose o persone dato che di incidenti gravi accaduti nelle scuole ne abbiamo sentiti anche troppi.

Per reclamare il nostro diritto a studiare in ambienti sicuri e per ottenere i provvedimenti necessari, invitiamo gli studenti, gli insegnanti, il personale alla mobilitazione che si terrà sabato 2 Aprile, con ritrovo davanti al liceo Chierici alle ore 8.00. La vera buona scuola parte dal
garantire la sicurezza per i suoi studenti e i suoi lavoratori.

RIDISEGNAMO IL NOSTRO FUTURO!!

Collettivo Studentesco Chierici

 

This entry was posted in General. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *