GLI STUDENTI DICONO NO!

15036636_910010042434357_5905232069920761549_n
SABATO 19 NOVEMBRE CORTEO CITTADINO
concentramento ore 9.00 davanti a porta Santa Croce.

“COSTRUIAMO IL NO SOCIALE E COSTITUENTE”

Domenica 4 dicembre si voterà per ciò che da più parti viene chiamato Referendum Costituzionale. I temi sui quali è convocato il referendum vanno ben oltre ai quesiti che ci verranno sottoposti sul “bicameralismo perfetto” o sui “costi della politica”. La vittoria del SI sarà la pietra tombale sulle vite e sui diritti di milioni di cittadini italiani. Veniamo chiamati a votare su provvedimenti già approvati dal governo e dal parlamento italiano. Questi provvedimenti servono unicamente a velocizzare e a mettere al riparo da un possibile dibattito parlamentare e da una probabile lotta sociale la promulgazione di leggi inique e classiste. Sblocca Italia, Jobs Act, Buona Scuola sono solo il punto di partenza del progetto renziano ed europeo di ciò che deve diventare la società del futuro, in cui saranno strutturali privilegi e ricchezza per pochi, sfruttamento e povertà per tutti gli altri.

Dobbiamo opporci alla barbarie liberista imposta dalle istituzioni europee che trovano nel governo Renzi il proprio esecutore materiale italiano!

Come studenti, movimenti sociali, cittadini siamo da mesi mobilitati per costruire un NO che vada ad esprimersi nelle urne il 4 dicembre ma che sia allo stesso tempo in grado di costruire legami sociali e politici con tutte quelle forze, singole o collettive che pensano che un’alternativa credibile e di sinistra al governo Renzi  e alle politiche liberiste di impoverimento di massa, si possa e si debba costruire, anche e soprattutto a partire dai territori nei quali viviamo.
Il corteo cittadino di sabato 19 novembre è un passaggio importante per poter alzare la voce e gridare un forte NO SOCIALE e che non accettiamo di subire in silenzio leggi e scelte politiche imposte dalla parte ricca e privilegiata della società.

Cominciamo a costruire collettivamente un nostro futuro diverso da ciò che ci vogliono imporre!

Scendiamo in piazza, invadiamo le strade!

Per un “NO SOCIALE” e collettivo!

 

STUDENTI AUTORGANIZZATI

This entry was posted in General. Bookmark the permalink.